Unione di materiali freddi (chiodi, rete metallica) fusi con il legno (materiale vivo). 
Le opere prendono vita, vigore e movimento.


Dualismo armonico tra semplicità delle forme e complessità di sentimenti che ne suscitano e da cui sono nate.

Attraverso di esse racconto momenti della mia vita.

Quando è terminata un opera lascio una parte di me, momenti di riflessione, superamento di tormenti interiori.

La sofferenza logorante sfociata in lavori minuziosi di battitura di chiodi, cucitura della rete metallica e lo scolpire il legno. 

La mano segue l'essenza del materiale, l'esperienza tattile è fondamentale simbolo di un grande rispetto per le materie prime.

Volontà di dominare ciò che la natura ha fornito attraverso studi sulla battitura dei chiodi, rifinitura del legno e della rete metallica per arrivare a superfici dolci da accarezzare ed immergersi con la mente.

Condivisione

Fratellanza

2017
Legno e rete metallica
56 cm x 48 cm x 30 cm

Senza titolo 07

Madre e figlia.
Fragilità interiore.
Possenti colonne portanti.

2016
Legno, rete metallica e chiodi
123 cm x 41 cm x 22 cm
120 cm x 51 cm x 36 cm

Fusione 07

Dissolvenza interna nella materia.​

2016
Legno e piombo
4 cm x 8 cm x 8 cm

Fusione 06

Dissolvenza interna nella materia.

2016
Legno e piombo
25 cm x 12 cm x 19 cm

Fusione 05

Dissolvenza interna nella materia.

2016
Legno e piombo

20 cm x 15 cm x 17 cm